ABC contenzioso con l’officina

2 commenti  |   stampa  |  pdf

Manutenzione / Riparazione dell’auto, installazione di accessori e sistemi “after market”

Trascurare la manutenzione ordinaria è il modo migliore per spendere molto di più del dovuto, e l’auto per sua natura è soggetta a interventi d’Officina per i sottosistemi che terminano il loro ciclo di vita, più o meno precocemente ina base alla qualità della manutenzione ordinaria e all’utilizzo più o meno scriteriato del veicolo.

La spesa per manutenzione incide parecchio sul costo annuo dell’auto, dopo i primi due anni, e può oscillare tra il 14% ed il 60% del valore dell’auto su base annua.

Il rapporto con l’Officina è ancora più complesso di quello con il Venditore ed il rischio di pratiche disinvolte, grossolane approssimazioni e negligente esecuzione dei lavori è molto forte.

Se avete problemi con l’esecuzione dei tagliandi, o difetti nei lavori eseguiti e pagati possiamo indicarvi cosa fare per tutelare i vostri diritti.

Il servizio di base è gratuito e riservato agli Associati; se non siete ancora Soci ma siete interessati al servizio, potrete registrarvi e associarvi contestualmente alla richiesta di servizio.

Potrete richiedere il modulo da compilare per i vari casi e poi inoltratecelo; vi risponderemo entro 48 ore con le indicazioni su come procedere, e se serve mettere in mora la controparte vi mandiamo il testo da inviare.

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 7 maggio 2014

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Carmela

La descrizione dice molto poco, perché mi permetta di capire che posso spendere proficuamente 100 euro per l’iscrizione. Di questi tempi sono tanti, 100€.Se mi iscrivo per poi scoprire che non posso fare niente per il mio caso, per me saranno buttati. Anche perché probabilmente nell’arco di un anno non avrò più bisogno del Vostro intervento

Unione Nazionale Consumatori
Unione Nazionale Consumatori Autore articolo

Gent.ma Sig.ra Carmela, l’iscrizione alla nostra associazione non ha un costo di 100 euro, ma molto inferiore. Inoltre, ha la daurata di due anni durante i quali i nostri consulenti saranno a sua disposizione per le problematiche quotidiane di consumo.
Può trovare qui tutti i dettagli:
http://www.consumatori.it/iscriviti-online/

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori