Gli europei hanno a cuore la propria salute e scelgono il vetro

commenta  |   stampa  |  pdf

Una recentissima ricerca condotta in 11 paesi europei che ha visto come protagonisti oltre 8.100 consumatori, di cui circa 1.000 italiani, mette in luce quali siano le maggiori preoccupazioni dei cittadini europei. Il dato che emerge è molto interessante e ci spinge a riflettere: il 61% degli intervistati indica i temi legati alla sicurezza alimentare come la principale fonte d’ansia, percentuale che sale fino all’80% fra gli italiani. L’apprensione a proposito di ciò che mangiamo si dimostra essere più importante rispetto ai problemi ambientali o alle paure legate al terrorismo o alla sicurezza pubblica.

Questi numeri ci fanno capire come e quanto i consumatori stiano diventando consapevoli ed esigenti. Proprio per questo non ci stupisce che una percentuale altissima degli intervistati, l’87% degli europei (74% nel 2010) ritenga il vetro, per le sue qualità di sicurezza e di igienicità, la migliore scelta di packaging per alimenti e bevande.

Il 66% dei consumatori europei (il 73% degli italiani) si preoccupa della possibilità che sostanze chimiche possano migrare dal contenitore al contenuto e alterare così la sicurezza di cibi e bevande: preoccupati per la salute e per il rischio di interazioni di sostanze chimiche tra contenitore e contenuto, gli europei scelgono il vetro perché lo ritengono la scelta migliore quando si tratta di salute, sicurezza e gusto. Il vetro infatti è un materiale inerte che non rilascia sostanze chimiche all’interno dei cibi che conserva e, al tempo stesso ne mantiene il gusto, il sapore e la freschezza.

A proposito di questa ricerca Giuseppe Pastorino, Presidente della sezione contenitori in vetro di Assovetrosottolinea: “Per evitare contaminazioni indesiderate da parte del packaging, in particolare quando si prendono decisioni importanti come quelle legate alla spesa per la famiglia i consumatori dovrebbero ‘guardare oltre l’etichetta’ e scegliere quindi non solo gli ingredienti di un prodotto ma anche il tipo di imballaggio. Dalla ricerca emerge, e questo ci conforta, che un numero crescente di cittadini europei intervistati, ritiene il vetro la migliore scelta di packaging per alimenti o bevande poiché gli vengono riconosciute spiccate proprietà di inerzia e di purezza“.

Per saperne di più, collegatevi al sito www.friendsofglass.com/it e seguite la campagna #LookBeyondtheLabel (Guarda oltre l’Etichetta) su Facebook e Twitter.

Autore: Assovetro
Data:
25 giugno 2014

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori