L’angolo del notaio: vendita

commenta  |   stampa  |  pdf

750 (Sdc – apr. 2014) – Mia moglie, cittadina inglese, ed io, cittadino statunitense, abbiamo comprato una casa in Italia prima di sposarci nel Regno Unito. Il cognome di mia moglie che appare nell’atto di acquisto è quello che aveva prima del matrimonio. A seguito del matrimonio, lei ha preso il mio cognome: cosa dobbiamo fare in Italia per aggiornare la documentazione e qualora volessimo vendere la proprietà di cosa avrà bisogno il notaio alla firma dell’atto di vendita?

Può presentare un certificato di matrimonio dal quale risulti il cognome della moglie prima di sposarsi.

Fonte: Associazione Sindacale Notai del Lazio
Data: 30 aprile 2014

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori