Auchan multata dall’Antitrust

commenta  |   stampa  |  pdf

L’Antitrust  ha sanzionato Auchan per pratiche commerciali scorrette. Sotto accusa alcuni prodotti in offerta introvabili già dai primi giorni di promozione.

L’Antitrust bacchetta Auchan.  L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato ha infatti multato di 110.000 euro la catena francese perché in molti supermercati alcuni prodotti,  oggetto di particolari offerte, sono risultati indisponibili, fin dall’inizio delle promozioni.  Sotto accusa vari modelli di cellulari, un netbook e uno spremi agrumi, pubblicizzati su vari volantini e sul sito di Auchan a prezzi convenienti  ma già introvabili al primo giorno di offerte.

Il colosso della grande distribuzione ha giustificato le carenze adducendo vari motivi: la mancata richiesta di fornitura del prodotto da parte del direttore del PdV alla sede centrale; la vendita in blocco dell’intero stock nei giorni antecedenti l’iniziativa promozionale; la mancata o parziale evasione dell’ordinativo del professionista da parte dei fornitori; problemi di natura burocratico – amministrativa. Le giustificazione non sono bastate al Garante che ha giudicato scorrette le pratiche commerciali di Auchan.

Da parte nostra manifestiamo apprezzamento per la sanzione dell’Antitrust: il mercato italiano dimostra infatti una volta di più un generalizzato degrado di rispetto nei confronti del consumatore. Ci chiediamo allora che senso abbia parlare di etica del mercato o di responsabilità sociale d’impresa se tali condotte assurgono a consueto modo di operare nei confronti dei consumatori.

Autore: Simona Volpe
Data: 8 giugno 2010

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori