Il notaio risponde su… acquisto abitazione

commenta  |   stampa  |  pdf

Io e la mia compagna stiamo per acquistare una casa; il valore dell’ immobile è di 200.000 euro e io chiederò un mutuo di 80.000 euro, vale a dire il 40% del valore dell’immobile, mentre i restanti 120.000 euro saranno pagati in contanti dalla mia compagna. La mia domanda è la seguente: nonostante io richieda il 40% è possibile comparire come proprietario di 1/3 della casa, cioè del 33%?

La quota di partecipazione all’acquisto la decidete voi, indipendentemente dall’esborso di danaro che ciascuno di voi fa.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori