Nuove #cosedanoncredere per Smart?

commenta  |   stampa  |  pdf


Veramente sono 95 euro al mese?” chiedeva retoricamente qualche mese fa Smart pubblicizzando la nota vettura su molti cartelloni delle nostre città; la risposta, per nulla scontata, è: “no, non bastano alcune rate (35 per la precisione) da poco meno di 100 euro per avere l’autovettura, ma è necessario aggiungere un sostanzioso anticipo di 2200 euro e una maxi rata finale di 5548 euro”.

Dopo la nostra  denuncia all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e attraverso la campagna #cosedanoncredere (Guarda il video #cosedanoncredere: la pubblicità SMART "veramente sono 95 euro al mese?") Mercedes, per conto di Smart, ci ha comunicato di aver modificato lo spot, ma guardando la nuova promozione, ci sembra che manchi ancora qualcosa.

Guarda il video #cosedanoncredere: Smart a 98 € al mese

Ciò che salta immediatamente agli occhi guardando la campagna (a parte che la rata è lievitata a 98 euro al mese) è che l’azienda, ha reso più evidente il costo dell’anticipo (2500 euro) e il numero dei canoni (23), ma solo leggendo le note scritte in piccolo si scopre che per avere l’autovettura il consumatore dovrà versare un riscatto finale di 6.202 euro.

E non dimenticare che dopo due anni potrai restituirla” ricorda lo spot,  ma non spiega che a quel punto avrai già versato 5000 euro e quindi avrai già pagato in buona parte la Smart.

Insomma ci troviamo davanti ancora a cose da non credere?

Anche questo spot è stato denunciato all’Autorità Antitrust, non resta che attendere per avere la risposta.

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 6 febbaraio 2013

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori