Titoli: estinzione del deposito titoli senza alcuna spesa

2 commenti  |   stampa  |  pdf

Anche l’estinzione del deposito titoli, come pure i rapporti accessori al conto corrente, in sede di chiusura del conto, non dovranno essere gravati da alcuna spesa o commissione bancaria, così come previsto dalla legge n. 248/2006 sulle liberalizzazioni.

Lo ha voluto precisare, nel corso della conferenza stampa svoltasi al ministero dello sviluppo economico, il ministro bersani il quale ha inoltre sottolineato che, per chiarire definitivamente la questione e fugare ogni dubbio, verrà diffusa al più presto una circolare ministeriale in merito.
“con questa presa di posizione netta del ministro bersani -dichiara l’unione nazionale consumatori- si arriva finalmente a fare chiarezza su una questione che negli ultimi mesi, a causa di un’interpretazione della legge non corretta e volutamente restrittiva, ha prodotto non poche controversie tra clienti e istituti bancari.

Ora è necessario che la circolare ministeriale sia diffusa davvero in tempi strettissimi per evitare ulteriori fraintendimenti che, come spesso accade, vanno a ledere un diritto acquisito dei consumatori.”

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: gennaio 2007

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

marco

Nel agosto 2013 dopo il decesso di mio padre, inizio subito tutte le procedure per chiudere il suo conto bancario con relativa successione. ad aprile 2014 con successione notarile in mano, mi presento in banca per essere liquidato ed estinguere il conto (da subito bloccato).eseguito il tutto seguendo le indicazioni della agenzia BNL, incasso la somma e penso di aver chiusi tutti i rapporti con loro. A gennaio 2015 mi arriva l’estratto conto dalla sede principale di Bari,dove si evince che essendo negativo di 18,00€ devo contattare l’agenzia locale, la quale ultima si giustifica con CHIUSURA custodia titoli. Che fare????

Unione Nazionale Consumatori
Unione Nazionale Consumatori

Gent.mo Marco, la ringraziamo per la segnalazione che può inoltrare utilizzando lo sportello che trova in questa pagina http://www.consumatori.it/segnalaci-il-tuo-problema/ selezionando “Banca e risparmio” nel menu “Argomento”.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori