Come smaltire gratis i rifiuti I-Tech

commenta  |   stampa  |  pdf

Rifiuti elettronici Smaltire gratis e a costo zero i rifiuti elettronici è ora possibile. Sarà capitato a tutti di avere un vecchio smartphone, tablet, phon, rasoi e altri gadget e non sapere cosa farci. Ecco dal 22 luglio sarà possibile smaltire i rifiuti elettronici a costo zero nei negozi di elettrodomestici.
Si tratta di una novità contenuta nel decreto del ministero dell’Ambiente chiamata “uno contro zero”, proprio perché non è previsto l’obbligo di acquistare qualcosa.
Il servizio sarà obbligatorio per tutti i negozi con superficie di vendita al dettaglio di almeno 400 metri quadrati, e facoltativo per i negozi più piccoli e gli specialisti online.
I commercianti, dunque, dovranno creare delle specifiche aree all’interno dei punti vendita con l’obbligo di smaltire quanto raccolto entro un anno o al raggiungimento dei 1000 Kg di prodotti raccolti. I titolari potranno rifiutarsi di accettare i prodotti se tale raccolta rischia di esporre il negozio a pericoli di sicurezza.
I prodotti ammessi per decreto sono quelli indicati come RAEE e devono possedere una tensione non superiore a 1000 volt se alternata e a 1500 volt se continua. Inoltre, gli oggetti non devono superare i 25 centimetri di lunghezza
Il decreto rappresenta un’importante iniziativa che migliora la raccolta differenziata e fa si che piccole e grandi tecnologie, che fanno parte della vita quotidiana, diventino nel loro fine vita una risorsa della filiera dell’economia circolare.

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data:12 luglio 2016

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori