BANCHE: bene la gestione degli arbitrati a Cantone

commenta  |   stampa  |  pdf

 L’Anac, presieduta da Raffaele Cantone, gestirà gli arbitrati per gli obbligazionisti secondari colpiti dal crac delle 4 banche. Bene, ma Anac sia integrata con i consumatori; il Governo ridia soldi anche agli azionisti.

Roma, 16 dicembre 2015 – “Bene, la proposta ci piace. Si tratta di un’autorità indipendente, al di sopra di ogni sospetto. Chiediamo però, anche solo a titolo consultivo, che sia integrata, per la valutazione dei singoli casi, con gli esperti delle associazioni di consumatori, competenti a svelare gli inganni ed i trucchi attuati dalle banche. Ricordiamo che, per la sola Banca Marche, più di 3000 consumatori si sono già rivolti a noi ed i nostri consulenti stanno raccogliendo prove e documentazioni a carico degli istituti. Materiali certo utili nel corso di un arbitrato” ha dichiarato Massimiliano Dona, Segretario dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Quanto al risarcimento, non è possibile che si trattino solo i casi degli obbligazionisti subordinati. E’ inaccettabile dividere gli azionisti dagli obbligazionisti, come se i primi fossero speculatori finanziari avvezzi al rischio. Si tratta, in entrambi i casi, di risparmiatori ignari, ingannati dalle quattro banche che non li hanno adeguatamente informati dei rischi” ha dichiarato Massimiliano Dona, Segretario dell’Unione Nazionale Consumatori.

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori