ALITALIA – Sì al piano di rilancio

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 4 settembre 2008 – “Nell’interesse dei cittadini e per non dilapidare altre ingenti risorse oltre a quelle per troppo tempo dilapidate vergognosamente auspichiamo che oggi si raggiunga un accordo tra Governo e sindacati”. E’ quanto dichiara l’avvocato Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Non c’è più tempo da perdere: –continua Massimiliano Dona- c’è un piano di salvataggio e rilancio credibile che lascia ben sperare per il futuro della Compagnia. Siamo convinti che alla fine prevarrà il buon senso, perché nessuno vuole il fallimento di Alitalia e la perdita del lavoro per ventimila persone”.

“L’iniziativa del governatore della Regione Lazio -conclude il Segretario generale dell’Unione Consumatori- è davvero apprezzabile e rappresenta un passo importante per le sorti della nuova Alitalia”.

Roma, 4 settembre 2008

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori