ALITALIA – Un disastro l’eventuale fallimento

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 12 settembre 2008 – “A questo punto nessuno può tirarsi indietro. La trattativa deve arrivare fino in fondo senza interruzioni: chi la rompesse si assumerebbe una responsabilità gravissima di fronte al Paese con danni incalcolabili per la sua immagine”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori.

“La stagione dei veti incomprensibili  – continua Dona – è finita. Ora c’è un piano di rilancio credibile ed è l’unico che resta per salvare il salvabile, dopo anni di sperperi colossali”.

“Auspichiamo che la nuova Compagnia – conclude Dona – convochi non appena possibile le associazioni dei consumatori ad un tavolo di concertazione per evitare gli errori del passato e garantire un servizio di buona qualità”.

Roma, 12 settembre 2008

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori