ANTITRUST: denunciata Enel per l’offerta del climatizzatore

13 commenti  |   stampa  |  pdf

L’Unione Nazionale Consumatori ha denunciato Enel Energia all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per la campagna “Fa tutto Enel Energia”.

Roma, 19 giugno 2015 – “‘Fa tutto Enel Energia’, recita la campagna pubblicitaria, ma conviene veramente? Per accertarlo abbiamo denunciato la società all’Autorità Antitrust”. E’ quanto dichiara Emanuela Dona, legale dell’Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it), in merito alla campagna di Enel Energia, diffusa in questi giorni tramite spot televisivi, cartellonistica e sito internet.

“Negli spot, così come sui cartelloni -spiega l’avvocato Dona, che ha seguito la denuncia- si legge: ‘quando scelgo il climatizzatore fa tutto Enel Energia’, ma non si spiega che si tratta di un’offerta vincolata all’attivazione di un contratto luce e gas nell’ambito del così detto mercato libero (in cui, come è noto, le condizioni economiche e contrattuali di fornitura sono concordate tra le parti e non fissate dall’Autorità per l’energia); soltanto in piccolo nella cartellonistica (e negli spot solo per qualche istante), si danno maggiori dettagli, ma difficilmente il consumatore riesce ad accorgersene.”

“Come se non bastasse -aggiunge Emanuela Dona- l’offerta non appare particolarmente conveniente, basta una rapida ricerca on-line, infatti, per trovare gli stessi condizionatori proposti (ricordiamo che il pagamento avviene a rate) a prezzi notevolmente inferiori e pur considerando le spese di installazione, l’offerta di Enel non sembra economicamente vantaggiosa (nonostante la lunga rateizzazione). Infine, sempre su questo fronte, considerando l’aumento dei consumi conseguente all’installazione e all’utilizzo di condizionatori, nonostante l’efficienza energetica vantata, non sono proposte soluzioni contrattuali volte a minimizzarne l’impatto economico. Di vantaggioso per i consumatori, quindi, sembra esserci ben poco: ci auguriamo, dunque -conclude l’avvocato Dona- che l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato intervenga tempestivamente, considerato che l’offerta è strettamente legata alla stagione estiva e c’è il rischio che molti consumatori procedano all’acquisto senza comprendere le reali caratteristiche dell’offerta”.

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Fabrizio Mura

Magari comunicare che EnelEnergia ha fatto marcia indietro ed ora i prodotti si possono acquistare senza essere clienti..Sarebbe almeno CORRETTO..:-)
Sono un Agente Enel Energia e vi dimostro che 400 euro di differenza non sono una truffa ma MERCATO..MIEI GENII DELLA FINANZA DA 4 SOLDI
1)ACQUISTARE ON LINE PAGANDO CASH UN PRODOTTO NON E’ DA TUTTI CON I RISCHI DELA CONSEGNA INCLUSI..L’ISTALLAZIONE POI FATTA DA AZIENDE IMPROVVISATE NON PUO’ VALERE QUELLA DELLE AZIENDE PARTNER DI ENEL..VOGLIAMO DARE A 1600 EURO A TASSO ZERO IN TRE ANNI !!! E ALLA SERENITA’ DELLA CLIENTELA UN VALORE DI MERCATO DI 100 EURO?
2)L’ALLUNGAMENTO DELLA GARANZIA VALE ALMENO 50 EURO?
3)LA DETRAZIONE FISCALE INCLUSA SE FATTA FARE AD UN PROFESSIONISTA VALE ALMENO 100 EURO?
4)VOLETE DARMI LA PROVVIGIONE PERCHE VI TOLGO IL DISTURBO E IMPIEGO IL MIO..TEMPO..LA MIA..BENZINA..LA MIA PROFESSIONALITA’ E DISPONIBILITA’ PER IL PRE ED IL POST VENDITA?..VI DICO LA CIFRA ESATTA..PRENDO(SOLO) 200 EURO TASSATI!!
.TOTALE 450 EURO GENIII DELLA FINANZA 🙂

Renato vianello

il mio impianto installato dalla vostra ditta non funziona, mi dicono che sono i tubi vecchi e che sono da sostituire a mie spese ma nella mia spesa di quasi 3000 EURO eravamo d’accordo che l’impianto doveva funzionare alla perfezione. attendo una risposta grazie

Adriano

Buon anno a tutti voi, a conferma di quanto letto sopra, confermo che anche io mi sono fatto allettare dal venditore, circa: il risparmio, l’efficienza energetica ed il confort abitativo e non di meno per l’innovazione tecnologica.
Premetto, che dopo il primo incontro con il venditore (questa estate), ho avuto contatti con la ditta che dovrebbe e dico dovrebbe essere specializzata perché selezionata da ENEL ENERGIA, da premettere che prima di istallare le macchine, hanno fatto un sopralluogo i montatori ENEL ed hanno dato disposizioni al mio idraulico sul come mettere le predisposizioni per i climatizzatori, si perché io stavo facendo una ristrutturazione di casa e quindi ho preferito far passare tutto sotto traccia con tubazioni e predisposizioni nuove. Finiti i lavori di tutta casa, sono venuti un mese fa circa ad installare le due macchine, tralascio l’impressione che mi hanno fatto i tecnici che sono venuti, per farvi capire meglio, ad oggi io ho 2 macchine che non partono e due che non sembrano ancora molto efficenti (l’altro giorno sono venuti i tecnici per fare la prova finale e con la nebbia e la temperatura a 3/4 gradi il motore esterno si riempiva di ghiaccio, quindi la macchina andava in modalità scongelamento, conseguenza che l’aria interna arrivava a singhiozzo e non calda abbastanza.
Ho speso una “tombola”, mi sono state vendute come macchine efficenti e avanzate tecnologicamente.
Aspetto dopo le festività Natalizie, se mi risolveranno i problemi e spero mi mandino persone altamente qualificate, se ENEL ENRGIA si prenderà le sue responsabilità e le macchine inizieranno a fare il loro lavoro come promesso dal venditore; allora tornerò ad informarvi e a lodare l’acquisto e la spesa che ho fatto ed a ringraziare ENEL ENERGIA per quello che mi ha venduto

Luigi

Bhe è risaputo che i climatizzatori con pompa di calore funzionano benissimo con 3-4 gradi esterni…se già fortunato che funzionino a singhiozzo…altre macchine si sarebbero già fermate da un pezzo…poi non immagino neanche i consumi esorbitanti…se acquisti un climatizzatore, fagli fare il climatizzatore, non fargli fare da caldaia…

Luigi

Io ho avuto ieri l’incontro con un incaricato di enel energia che mi ha sottoposto la proposta per due macchine (12000 + 9000 btu). Anticipo che ancora non ho sottoscritto niente, ma sto valutando la proposta per diversi motivi:
– possibilità di rateizzare la spesa complessiva e non solo dell’acquisto;
– possibilità di avere la detrazione fiscale del 65% che avrei perso in quanto la mia capienza irpef è già stata utilizzata tutta, pertanto per i prossimi 10 anni non ho più la possibilità di detrarre niente. Qui invece enel energia si fa lei carico delle detrazioni e mi versa ogni anno in conto corrente il recupero fiscale;
– il fatto di avere dei tecnici che vengono a montarti delle macchine che conoscono e non come in altri casi idraulici che ti montano qualsiasi cosa credendo che tutte le macchine sono uguali. Ho avuto amici che sono andati avanti mesi pensando di avere una macchina che funzionava bene e invece poi si sono accorti che quantità e il tipo di liquido refrigerante non andava bene…;
– avere la sicurezza di una garanzia più lunga di due anni non è da poco. Mi interessa ben poco se con l’offerta del clima mi regalano un telefono se poi è un telefono baracca. Preferisco qualcosa di più concreto;
Di contro effettivamente a conti fatti è alto, ma nel mio caso sinceramente solo con il fatto della detrazione fiscale che non potrei sfruttare in altro modo, vado a risparmiare il 65% rispetto a comprarlo il negozio e farmelo montare. Aggiungiamoci anche il resto…
Comunque faccio decantare la proposta e la mente un’altro po di giorni e poi decido…

Carolina

Non ho abboccato.

Carolina

dei miei familiari stavano cadendo in questa truffa. Annullato contratto..

Ornella

Buona sera
Venerdi ho firmato il contratto per istallazione . … Non lo so ci sono cascata. Ho letto che si puo’ recedere entro 14 giorni. Con raccomandata
Grazie

Ornella

Come hai fatto ad annullare contratto
Grazie

Ettore Oreste

Occorrerebbe che anche chi trasmette queste pubblicità ingannevoli ne fosse responsabile. Sono troppe e sempre più accompagnate da messaggi in caratteri piccolissimi, di colore che spesso si confonde con lo sfondo e che scorrono alla velocità …della fantasia!

Giorgio Babbini

Concordo x quanto scritto sui condizionatori nessuno spiega l’aumento dei costi ed il prezzo proposto è quasi fuori mercato. G Babbini

ivan vella

Fuori mercato? Solo? Io li nstallo per lavoro, se trovassi 50 clienti a quei prezzi farei la pacchia!!! Si trovano ottimi clima a 500/600 euro e con un installazione standard non si superano i 900€ arrivare a 1600…. fate i vostri conti!! E chiaramente non faccio il bun samaritano! Ci guadagno e non poco!!

Max

Pagato mille euro un clima baxi…comprensivo installazione…baxi e non mitsubishi. Voi installatori dovrestesmetterla.di far pagare le installazioni a prezzi.d oro!

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori