ANTITRUST: denunciata Media World per le promozioni introvabili

4 commenti  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’unione Nazionale consumatori

L’Unione Nazionale Consumatori ha denunciato all’Autorità Antitrust Mediamarket S.p.a,  per la promozione denominata “Buono easy gift volantino 16-26 aprile” per i punti vendita Media World.

Roma, 22 aprile 2015 – “Non possiamo accettare che i consumatori siano influenzati anche solo nella scelta del negozio dove fare acquisti da offerte commerciali di prodotti in realtà indisponibili”. E’ quanto dichiara Emanuela Dona, avvocato dell’Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it), annunciando la denuncia all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato di Mediamarket S.p.a,  per la promozione denominata “Buono easy gift volantino 16-26 aprile”.

Attraverso un volantino disponibile presso i punti vendita Media World e on-line sul sito www.mediaworld.it, Mediamarket ha, infatti, lanciato una promozione che prevede la possibilità di acquistare durante ogni giorno nel periodo 16-26 aprile 2015, un determinato “prodotto promozionato” per ottenere un buono sconto di importo pari al prezzo corrisposto per l’acquisto del prodotto stesso.

“In realtà -spiega l’avvocato Dona, che si è occupata della denuncia- molti consumatori ci hanno segnalato che i prodotti in offerta sono introvabili già nella prima mattinata del giorno previsto per l’offerta. Del resto appare evidente che il numero di pezzi disponibili (per lo più da 300 a 600 e solo per due prodotti 1000 e 1500 pezzi) sia insufficiente a soddisfare la richiesta da parte dei consumatori anche in considerazione del fatto che l’offerta si riferisce a tutti i punti vendita Media World presenti in Italia e anche al canale di vendita on-line tramite il sito (circostanza non indicata nel volantino!).”

“E’ orientamento consolidato -conclude Emanuela Dona- che inserire in volantini promozionali offerte di beni poi di fatto indisponibili proprio nel periodo della promozione, costituisce una pratica scorretta per il solo fatto di indurre il consumatore a recarsi nel punto vendita. Per questo ci auguriamo che l’Antitrust intervenga tempestivamente sanzionando la società, qualora riscontrasse l’irregolarità e soprattutto metta fine a questa pratica che non tiene in nessuna considerazione le esigenze dei consumatori, ma risponde invece a logiche di risultati immediati di fatturato per l’azienda”.

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Silvia

Le promo sono così chi arriva primo vince..se arrivavano prima i pezzi erano lì segnalati in numero per filiali di

domenico

Lo hanno rifatto. Iphone 5S prezzo 396 euro un sottocosto. Il prezzo è troppo basso per essere vero. Infatti il giorno di inizio promozione già trovavi scritto esaurito

Roberto

Anche io sono uno dei TRUFFATI da Mediaworld (che sta uccidendo il mercat online con questi metodi). Ho approfittato della promozione -25% sui televisori ed ho ordinato online un apparecchio e pagato con regolare bonifico. Dopo 3 giorni mi mandano una email dicendo che per “problemi tecnici” l’ordine non è andato a buon fine e di ripeterlo MA… alle condizioni SENZA usufruire della scontistica!!! Al numero verde 800 882288 dopo un minuto di attesa non risponde mai nessuno ed in banca ancora non trovo i miei soldi indietro. Questa gente va perseguita pesantemente perché lede al mercato degli acquisti online!!!

Raffaele

anch’io ho provveduto a inviare reclamo x la situazione furbistica messa in atto da media market/Mediaword;

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori