ANTITRUST- La multa alla Finecobank e l’infedeltà del nostro mercato

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 20 settembre 2010 – “L’ennesima pratica commerciale scorretta ai danni dei consumatori a conferma dell’alto livello di infedeltà del nostro mercato”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), commentando la sanzione di 140 mila euro inflitta dall’Autorità Antitrust alla ‘Finecobank’, banca on-line del gruppo Unicredit, multata per aver diffuso un messaggio pubblicitario sulla concessione di fidi potenzialmente ingannevole.

“L’episodio -prosegue Dona- è solo l’ultimo di una lunga lista nera di pratiche sleali attuate nel nostro mercato nei più svariati settori merceologici: per fortuna l’Autorità Garante della concorrenza e del mercato risponde colpo su colpo nella sua costante attività a tutela dei cittadini”.

“Di fronte a tali comportamenti, oramai diventati una consuetudine, è lecito domandarsi come il consumatore possa riacquistare fiducia in un mercato da cui viene costantemente tradito. Proveremo a trovare una risposta -conclude il Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori- in occasione della quarta edizione del Premio ‘Vincenzo Dona’ (Roma, 25 novembre 2010), quest’anno incentrato proprio sul tema dell’etica del mercato e della responsabilità d’impresa”.

Roma, 20 settembre 2010

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori