ANTITRUST: Unc chiede all’Antitrust di verificare lo spot televisivo Pesoforma

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Lo spot ometterebbe informazioni rilevanti e necessarie per consentire ai consumatori di approcciare correttamente la dieta alimentare.

Roma, 16 maggio 2016 – “Lo spot televisivo di N&S Italia che pubblicizza le barrette Pesoforma e il sito internet www.pesoforma.com sembrano omettere informazioni rilevanti per il consumatore rendendo poco trasparente il messaggio pubblicitario”. Ad affermarlo è l’Avvocato Massimiliano Dona -Segretario Generale dell’Unione Nazionale Consumatori- annunciando la denuncia presentata dall’UNC all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Nello spot la testimonial afferma che con Pesoforma “i pasti sono dimagranti, completi, sani ed equilibrati”. Il rischio è che associando la parola “pasti” ad una “barretta”, i consumatori potrebbero essere indotti a credere che il prodotto abbia le caratteristiche nutrizionali di un pasto completo. Inoltre, manca l’informazione circa la durata massima che può avere una dieta in cui vengono usati questo tipo di prodotti “dimagranti” e anche il riferimento al fatto che regimi dietetici a basso contenuto calorico devono essere seguiti sotto stretto controllo medico.

Infine, sulla confezione alcuni claims (“scientificamente approvato” e “Perdi peso… e resti in forma!”) presentano una grafica molto evidente, invece è molto piccola la scritta più importante: “Segui una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano associato a regolare attività fisica”. Infine la dicitura “scientificamente approvato” non spiega quale ente abbia condotto lo studio scientifico e quali siano i risultati”.

“Questo tipo di pratiche commerciali potrebbero essere molto pericolose -conclude Dona- poiché idonee a indurre i consumatori a trascurare le normali regole di prudenza alimentare affidandosi a messaggi che non fanno che aumentare le illusioni di rimedi dimagranti miracolosi. Per questo che abbiamo chiesto all’Autorità di dichiarare scorretta la pratica commerciale messa in atto da N&S Italia e di disporre i necessari accertamenti allo scopo di vietarne l’ulteriore diffusione.

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori