BATTERIO KILLER – In Francia sotto accusa la carne macinata

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 17 giugno 2011 – “Buon senso e rispetto delle normali norme igieniche sono le armi adeguate per prevenire il contagio dell’epidemia infettiva da Coli 0157”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), in seguito al contagio di sei bambini, in Francia, ricoverati per un’intossicazione alimentare dopo aver mangiato degli hamburger acquistati in un supermercato della catena LIDL.

“Questi nuovi casi -afferma Dona- non avrebbero nulla a che fare con l’epidemia che ha provocato 36 morti in Germania e uno in Svezia, causata da vegetali ma, lo stesso microorganismo responsabile dell’infezione, può essere presente in modo anche accidentale in diversi alimenti”.

“In attesa che si compiano gli accertamenti del caso -afferma il Segretario generale- è bene prendere le dovute precauzioni: evitare di mettere a contatto alimenti freschi di diversa origine (nelle buste della spesa, in frigorifero, ecc.); lavare accuratamente frutta e verdura; bollire il latte crudo; limitare il consumo di carne cruda soltanto a quei prodotti di cui si è certi dell’origine; cuocere la carne, ed in particolare polpette, hamburger e altri alimenti simili in modo da raggiungere la temperatura di oltre gli 80° C nel loro interno; evitare di bere acqua da pozzi o da sorgenti di cui non è stata controllata la potabilità”.

Cerca un altro comunicato

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori