CARBURANTE – I consigli e l’app per risparmiare

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Come ogni estate i prezzi di benzina e diesel sono alle stelle, ma con qualche accorgimento e un’app che calcola i consumi, risparmiare è possibile.

Roma, 16 luglio 2013 – “Gomme gonfie, finestrini chiusi e bagagliaio vuoto: così è più facile risparmiare carburante”. Sono questi, in sintesi, i consigli di Raffaele Caracciolo, esperto di automotive dell’Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it), in questi giorni di partenze, in cui il prezzo di benzina e diesel è alle stelle.

"Per economizzare sul carburante -afferma Caracciolo- possono essere utili alcuni consigli pratici: molti automobilisti, ad esempio, dimenticano che viaggiare con le gomme sgonfie può comportare aumenti di consumo anche del 10 per cento; non solo: il climatizzatore, considerato molto dispendioso in termini di benzina, è da preferire ai finestrini aperti che compromettono l’aerodinamica della vettura. Un notevole contributo -prosegue l’esperto- viene poi dall’andatura: meglio far scorrere la vettura il più possibile, evitando continue frenate e ripartenze; inoltre, anche per colpa di brusche sterzate l’auto consuma di più perché c’è maggiore resistenza da parte dei pneumatici, per questo motivo, quando è possibile, sarebbe meglio fare traiettorie ‘rotonde’".

Leggi il vademecum del risparmio

"La corsa al rialzo -commenta il Segretario generale Massimiliano Dona (segui @massidona su Twitter)- non riguarda solo il periodo estivo, ma anche durante il resto dell’anno gli automobilisti sono spesso costretti a lasciare l’auto a casa per far fronte al caro benzina. Per fare un calcolo di quanto si spende annualmente, può essere utile l’app GPL Auto-Casa, realizzata dall’Unione Nazionale Consumatori in collaborazione con Federchimica Assogasliquidi; l’applicazione, scaricabile gratuitamente sia da App Store che da Play Store, oltre a fornire utili consigli per gli utenti del gpl, nella parte dedicata agli impianti auto utilizza un simulatore che calcola i consumi, mettendoli a confronto con benzina e gasolio. Basta inserire i chilometri percorsi annualmente con la propria autovettura, il consumo (Km/litro), il costo per litro per ognuno dei tre carburanti e il gioco è fatto".

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori