CASPER – Prezzi: in 10 anni persi 10.850 euro a famiglia!

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

casper.jpg 

I rincari di prezzi e tariffe, la crisi economica, le tensioni nel settore dei carburanti e le manovre finanziarie varate negli ultimi anni, hanno prodotto dal 2001 al 2011 una perdita pari a 10.850 euro a famiglia, e per il 2011 è attesa una ulteriore stangata, stimabile in 1500 euro a nucleo familiare.

Lo afferma Casper – Comitato contro le speculazioni e per il risparmio (di cui fanno parte Adoc, Codacons, Movimento difesa del cittadino e Unione Nazionale Consumatori), che ha realizzato uno studio da cui emerge come in 10 anni, da fine 2001 a settembre 2011, ogni famiglia italiana ha speso complessivamente circa 10.850 euro in più a causa dei rincari dei prezzi al dettaglio, delle maggiori tassazioni, degli aumenti tariffari, della crescita di affitti e mutui e della crisi che si è abbattuta anche sul nostro paese.

In sostanza – spiega Casper – l’impoverimento delle famiglie è partito con l’introduzione dell’euro che ha dato il via ad una serie di rincari ingiustificati che si sono succeduti senza tregua negli anni. Ad entrare in gioco, poi, sono state altre variabili: i rincari di affitti e mutui, i prezzi alle stelle dei carburanti (con i conseguenti effetti negativi in tutti i settori),  la crisi economica che dal 2009 attanaglia l’Italia, passando per manovre e manovrine che hanno messo le mani nelle tasche degli italiani. Tutti fattori che, sommati, hanno determinato la maxi-stangata.

Complessivamente per l’Italia il peso di speculazioni, rincari e crisi è stato pari a 259,3 miliardi di euro in 10 anni , e per il 2012 Adoc, Codacons, Movimento difesa del cittadino e Unione Nazionale Consumatori prevedono una ulteriore stangata, alimentata dalla manovra iniqua varata dal Governo, pari a 1.500 euro a famiglia.

Cerca un altro comunicato

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori