ALIMENTAZIONE: Unc commenta i dati del CENSIS

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Consumatori si dividono tra chi sa spendere e chi non sa allocare le risorse. Bisogna investire su informazione

Roma, 26 ottobre 2016 – “Con le difficoltà economiche delle famiglie, si amplificano anche le disuguaglianze informative e culturali: i consumatori, ancor prima che per reddito disponibile, si dividono tra chi “sa” spendere e chi “non sa” allocare le proprie risorse nell’acquisto al supermercato. Così in molti sprecano le pur poche risorse a disposizione, restando vittime di radicalizzazioni e scandalismi (così marginalizzando alcuni cibi) o seguendo le mode (esagerando con alimenti nuovi o funzionali)” afferma Massimiliano Dona, segretario dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando i dati resi noti oggi dal Censis sull’allargamento del food social gap.

“La proposta allora non può che essere quella di chiedere alle istituzioni un serio investimento informativo nelle scuole e presso i responsabili degli acquisti, tenendo conto dell’evoluzione digitale che ha realizzato le condizioni di informazione che, ormai disintermediata grazie a internet, rischia di generare comportamenti di consumo irrazionali” prosegue Dona.

“Ecco perché non basta investire, peraltro troppo poco, sul reddito disponibile delle fasce più deboli, ma si deve anche contribuire a scelte più informate: il post-expó non deve dimenticare questa missione divulgativa!” conclude Dona.

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori