CLASS ACTION – Il rinvio non fermerà la richiesta di tutela

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 18 giugno 2008 – “La class action è il frutto di una istanza sociale che proviene dai cittadini, non sarà il rinvio a fermare un’aspirazione così diffusa”.

E’ quanto dichiara Massimiliano Dona- segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori- il quale, incontrando il ministro Claudio Scajola, gli ha ricordato che un rinvio può servire a migliorare una procedura gravemente deficitaria, a condizione di resistere alle pressioni industriali.

 “Diamo fiducia al Ministro- prosegue Dona- ma è bene che il Governo sappia che su questa partita l’Unione Consumatori non farà sconti”.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori