COCA-COLA – Secondo lo IAP va modificato lo spot

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 2 maggio 2011 – “Le prossime pubblicità della Coca-Cola dovranno evitare di suggerire un consumo quotidiano della bevanda”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), commentando la decisione dell’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria (IAP) che invita a rivedere le modalità comunicazionali degli spot Coca-Cola.

“Il Comitato di Controllo dell’IAP ci ha dato ragione -afferma Dona- dichiarando che il messaggio veicolato è scorretto ‘se non contestualmente inserito in un ambito in cui sia evidente il concetto di bilanciamento calorico e nutrizionale e l’occasionalità del consumo’”. La decisione fa seguito ad una segnalazione dell’Unione Nazionale Consumatori che aveva denunciato la pubblicità del noto colosso americano giudicandola ingannevole per il fatto di suggerire un uso quotidiano e continuato di una bevanda ricca di zuccheri e contenente caffeina.

“Ci auguriamo che Coca-Cola modifichi prontamente la campagna -conclude l’avvocato Dona- nel rispetto dei consumatori e della stessa politica più volte professata dall’azienda che, tra l’altro, si è anche impegnata con il ‘Codice ASSOBIBE per l’autoregolamentazione delle attività di promozione e commercializzazione dei prodotti del settore’ ad astenersi dal suggerire un consumo eccessivo di simili bevande”. 

 

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori