CONSUMI – Subito un piano per le famiglie o recessione

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 17 ottobre 2008 – “La crisi dei mercati sarà lunga e lo spettro della recessione incombe. Tuttavia è proprio il panico che bisogna combattere con provvedimenti decisi e tempestivi che restituiscano la fiducia ai consumatori. La strada finora seguita in Italia mi sembra quella giusta”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, chiedendo al Governo di adottare un piano straordinario di sostegno alle famiglie più deboli.

“I consumi stanno scendendo costantemente – continua Dona – e questo fatto indica chiaramente che lo stato di salute dell’economia reale è cattivo. E’ giusto e doveroso, come chiedeva ieri il presidente di Telecom Italia, Gabriele Galateri, difendere gli interessi strategici del Paese dal rischio di Opa ostili che si fa sempre più concreto per la pesante discesa delle quotazioni borsistiche. Ora però bisogna pensare al sostegno di milioni di famiglie scosse da questa crisi, prevedendo un apposito piano di sostegno: non bisogna perdere tempo e tutte le forze politiche devono lavorarvi per renderlo efficace e tempestivo”.

“Per frenare la contrazione dei consumi – conclude Dona – è auspicabile che il Governo adotti misure anche fiscali come, per esempio, la detassazione della tredicesima ed introduca la social card, prevenendo e contrastando eventuali fenomeni speculativi a danno dei consumatori”.

Roma, 17 ottobre 2008

Cerca un altro comunicato

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori