CRISI – I consumatori in catene davanti Montecitorio

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Un successo clamoroso l’iniziativa messa in atto oggi dalle associazioni dei consumatori italiane nell’ambito della Giornata Nazionale di protesta contro il carovita. Alle ore 12 i presidenti delle organizzazioni promotrici della manifestazione Associazione Consumatori Utenti, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori si sono presentati in Piazza Montecitorio con indosso la divisa da carcerato, incatenati gli uni agli altri e con una pesante palla al piede, guidati da una guardia carceraria d’eccezione: Mario Monti.

La rappresentazione, che ha suscitato l’entusiasmo della stampa e di cittadini e turisti di passaggio, richiama lo slogan scelto per la Giornata: “FUGA DA ALCATASS”, ad indicare lo stato di sudditanza degli utenti italiani, costretti a sottostare a tassazioni in aumento, incrementi di prezzi e tariffe, perdita del potere d’acquisto, senza alcun intervento delle istituzioni a loro sostegno. In piazza le associazioni hanno presentato una piattaforma di proposte al Governo, volta a salvaguardare i bilanci delle famiglie e incrementare i consumi, misure che a regime produrrebbero risparmi fino a 2.500 euro annui a famiglia.

Una delegazione dei consumatori poi, nelle persone di Carlo Rienzi (Codacons), Massimiliano Dona (Unione Nazionale Consumatori), Furio Truzzi (Assoutenti) e Ivano Giacomelli (Codici) avrebbe dovuto essere ricevuta alle ore 12:30 dal Segretario Generale della Presidenza del Consiglio, Dott. Manlio Strano; tuttavia è stato impedito loro l’accesso nei locali della Presidenza, a causa della divisa da carcerato, ritenuta dal Segretario assolutamente inadatta all’incontro.

Ecco dunque le misure avanzate oggi da Associazione Consumatori Utenti, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori:

• Stop all’accanimento fiscale e riduzione del peso fiscale per le famiglie;

• Creazione di un Dipartimento ad hoc dedicato ai consumatori, che abbia la possibilità di elevare sanzioni contro le speculazioni e che studi misure concrete contro il caro-vita;

• Spending review sugli sprechi della politica e introduzione del Rating del pubblico amministratore;

• Revisione dei meccanismi di riscossione tributaria con introduzione della Patrimoniale su tutti i redditi;

• Abolizione delle accise sui carburanti antecedenti al 2002;

• Revisione degli incentivi fiscali sulle fonti rinnovabili;

• Detraibilità di tutte le spese sostenute per il fabbisogno domestico (casa, bollette, salute, forma-zione, mobilità, ecc…);

• Congelamento per 3 anni dei prezzi dei beni di prima necessità e delle tariffe energetiche;

• Liberalizzazione dei saldi tutto l’anno, dando ai commercianti la possibilità di scegliere quando scontare la proprio merce;

• Reintroduzione del canone calmierato per le locazioni ad uso abitativo;

• Aumento dell’entità delle sanzioni elevabili dalle Autorità indipendenti (Antitrust, Agcom, Aeeg, ecc.).

 

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

CRISI – I consumatori in catene davanti Montecitorio

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Un successo clamoroso l’iniziativa messa in atto oggi dalle associazioni dei consumatori italiane nell’ambito della Giornata Nazionale di protesta contro il carovita. Alle ore 12 i presidenti delle organizzazioni promotrici della manifestazione Associazione Consumatori Utenti, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori si sono presentati in Piazza Montecitorio con indosso la divisa da carcerato, incatenati gli uni agli altri e con una pesante palla al piede, guidati da una guardia carceraria d’eccezione: Mario Monti.

La rappresentazione, che ha suscitato l’entusiasmo della stampa e di cittadini e turisti di passaggio, richiama lo slogan scelto per la Giornata: “FUGA DA ALCATASS”, ad indicare lo stato di sudditanza degli utenti italiani, costretti a sottostare a tassazioni in aumento, incrementi di prezzi e tariffe, perdita del potere d’acquisto, senza alcun intervento delle istituzioni a loro sostegno. In piazza le associazioni hanno presentato una piattaforma di proposte al Governo, volta a salvaguardare i bilanci delle famiglie e incrementare i consumi, misure che a regime produrrebbero risparmi fino a 2.500 euro annui a famiglia.

Una delegazione dei consumatori poi, nelle persone di Carlo Rienzi (Codacons), Massimiliano Dona (Unione Nazionale Consumatori), Furio Truzzi (Assoutenti) e Ivano Giacomelli (Codici) avrebbe dovuto essere ricevuta alle ore 12:30 dal Segretario Generale della Presidenza del Consiglio, Dott. Manlio Strano; tuttavia è stato impedito loro l’accesso nei locali della Presidenza, a causa della divisa da carcerato, ritenuta dal Segretario assolutamente inadatta all’incontro.

Ecco dunque le misure avanzate oggi da Associazione Consumatori Utenti, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori:

• Stop all’accanimento fiscale e riduzione del peso fiscale per le famiglie;

• Creazione di un Dipartimento ad hoc dedicato ai consumatori, che abbia la possibilità di elevare sanzioni contro le speculazioni e che studi misure concrete contro il caro-vita;

• Spending review sugli sprechi della politica e introduzione del Rating del pubblico amministratore;

• Revisione dei meccanismi di riscossione tributaria con introduzione della Patrimoniale su tutti i redditi;

• Abolizione delle accise sui carburanti antecedenti al 2002;

• Revisione degli incentivi fiscali sulle fonti rinnovabili;

• Detraibilità di tutte le spese sostenute per il fabbisogno domestico (casa, bollette, salute, forma-zione, mobilità, ecc…);

• Congelamento per 3 anni dei prezzi dei beni di prima necessità e delle tariffe energetiche;

• Liberalizzazione dei saldi tutto l’anno, dando ai commercianti la possibilità di scegliere quando scontare la proprio merce;

• Reintroduzione del canone calmierato per le locazioni ad uso abitativo;

• Aumento dell’entità delle sanzioni elevabili dalle Autorità indipendenti (Antitrust, Agcom, Aeeg, ecc.).

 

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori