DIESELGATE: OK giustizia Usa a patteggiamento

1 commento  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Gli Usa dicono si a patteggiamento da 14,7 miliardi di dollari per il Dieselgate. Italiani ed europei snobbati…

Roma, 25 ottobre 2016 – La giustizia americana ha approvato il patteggiamento da 14,7 miliardi di dollari di Volkswagen per lo scandalo delle emissioni diesel. L’accordo prevede anche il riacquisto da parte della casa tedesca di 475.000 auto a partire da novembre.

“Ancora una volta gli italiani e gli europei vengono discriminati e snobbati rispetto agli americani e questo solo per colpa di una legislazione meno avanzata, una class action fasulla senza danno punitivo ed un codice del consumo non adeguato a situazioni di questo tipo, dato che non prevede, almeno per il settore auto, che il produttore sia considerato responsabile anche per la qualità intrinseca dell’auto che sta fornendo” dichiara Raffaele Caracciolo, esperto di automotive dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Insomma, mentre negli Stati Uniti paga, in Italia la Volkwagen rifiuta persino la proposta transattiva dell’UNC, che prevedeva un bonus come supervalutazione dell’usato per l’acquisto di un altro veicolo nuovo. Un gesto di attenzione verso i consumatori che hanno scelto i prodotti della casa automobilistica sulla base della loro reputazione di qualità”  conclude Caracciolo.

 

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Riccardo

Dopo la negazione dell’accordo da parte di Volkswagen Italia cosa pensate di fare ? Finisce qui con il loro NO ?

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori