ECONOMIA – Crisi economica: non servono i profeti di sventura

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 25 novembre 2008 – “La crisi è grave e dagli effetti imprevedibili, ma non è tempo per fare inutili profezie. Servono misure efficaci e tempestive come pure riforme strutturali di medio e lungo periodo”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, esprimendo un giudizio positivo sulle misure adottate dal Governo per fronteggiare la recessione in atto nel nostro Paese.

“Secondo l’OCSE -conclude Dona- l’Italia è in piena recessione ed è probabile che lo sarà anche per gran parte del 2009: i bonus per le famiglie e la social card vanno bene, ma non basta. Bisogna investire nella ricerca e nell’innovazione tecnologica; altrimenti l’Italia stenterà a riprendersi”.

Roma,  25 novembre 2008

Cerca un altro comunicato

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori