ECONOMIA – Preoccupanti i dati OCSE

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 17 giugno 2009 – “Se quest’anno il PIL italiano calasse effettivamente del 5,3 come prevede l’OCSE saremmo nel pieno di una grave recessione. Senza provvedimenti strutturali sull’economia il futuro del nostro Paese non sarà roseo”. È quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Consumatori.

“L’Italia -continua Dona- vive verosimilmente al di sopra delle proprie possibilità, ancora prigioniera delle corporazioni e dell’arretratezza culturale, sprecando le forze delle giovani generazioni.  Non si può pensare solo al football, al week end e alla buona tavola, dimenticando che il tasso di disoccupazione si avvicina al 10 per cento e nel 2010 lo Stato avrà probabilmente  bisogno di nuovi prestiti per 80 miliardi di euro per colmare il deficit di bilancio”.

“Non ci stanchiamo mai di ripetere -conclude Dona- che il futuro dell’Italia dipende in larga misura dei giovani, che sono una risorsa e non un problema. Per dare alle nuove generazioni buone opportunità di inserimento nel mondo del lavoro, occorre liberare nuove risorse per avere le quali occorrono ulteriori riforme del sistema pensionistico e di quello sanitario”.

Roma, 17 giugno 2009

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori