ENERGIA – L’Autorità si occupi delle tariffe biorarie

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 20 aprile 2012 – “E’ necessario aprire un confronto con l’Autorità relativamente alle tariffe biorarie, per ripristinare la convenienza delle famiglie ad utilizzare l’energia elettrica nelle fasce serali”. È quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), relativamente alla lettera scritta all’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG).

“Con le tariffe biorarie -spiega Dona- l’energia elettrica si paga in base al prezzo di produzione all’ingrosso che dovrebbe essere minore nelle ore serali. Di fatto, con l’introduzione nel sistema dell’energia prodotta nelle ore diurne dal fotovoltaico, l’elettricità nelle fasce serali non è più così a buon mercato come prima, perché –prosegue il Segretario generale- al venir meno dell’energia solare i produttori fanno pagare di più quella ottenuta dalle fonti tradizionali. Addirittura in qualche caso il suo prezzo è superiore a quello delle ore di punta”.

“Per questo motivo -conclude l’avvocato Dona- si è reso necessario chiedere all’AEEG un incontro con le associazioni dei consumatori al fine di mettere a punto ogni iniziativa utile per ripristinare la convenienza per i clienti domestici ad utilizzare l’energia elettrica nelle fasce serali”.

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori