ENERGIA – Problema non solo economico, ma politico

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 7 novembre 2008 – “Il futuro energetico dell’Italia dipende notevolmente dal gas fornito dalla Russia. Però non bisogna dimenticare che l’Italia è membro della Nato che ha, tra i suoi compiti, quello di salvaguardare i comuni valori di democrazia e libertà individuale in tutta l’area euro-atlantica ed assicurare a tutti i suoi membri sicurezza e sovranità”.

E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, esprimendo viva preoccupazione per la carenza delle fonti di approvvigionamento energetico del Paese.

“La Russia – prosegue Dona – ha dichiarato che intende schierare una batteria di missili anti-scudo Usa nella regione di Kaliningrad al confine con la Polonia. Come conciliare i difficili rapporti tra Russia e Nato con il nostro sistema di approvvigionamento  energetico?”.

“Il nostro fabbisogno di gas è soddisfatto per oltre il 30 per cento dal metano russo: non è difficile prevedere cosa succederebbe – conclude Dona – se la crisi con la Georgia si dovesse allargare all’Ucraina in assenza del gasdotto South Stream voluto da Eni e Gazprom, che tra tre anni dovrebbe portare una parte del gas russo fino ad Otranto aggirando proprio l’Ucraina?”.

Roma, 7 novembre 2008

Cerca un altro comunicato

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori