ENERGIA – Rinnovabili si, ma non a spese dei consumatori

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 10 maggio 2012 – “E se le energie sulle rinnovabili rappresentassero davvero l’occasione per inaugurare una nuova politica energetica in Italia?” è quanto si augura Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, all’indomani della giornata d’apertura dell’edizione 2012 di Solarexpo.

“Il rapporto sulla crescita delle rinnovabili sul nostro territorio –prosegue Dona- conferma la nostra convinzione che l’Italia debba puntare con decisione su queste fonti di energia per diminuire la dipendenza dai combustibili fossili”.

“Inoltre -aggiunge Dona- accogliamo con favore la strategia illustrata dal ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, che, così come chiedevamo, mira a stabilire una stretta connessione tra la crescita delle rinnovabili e lo sviluppo di tecnologie nazionali innovative, al duplice scopo di favorire l’occupazione e dotare il nostro Paese di un fotovoltaico all’avanguardia, capace di assicurare una resa maggiore dell’attuale”.

“Siamo tuttavia convinti -prosegue Dona- che il Governo, attraverso una semplificazione delle procedure e uno snellimento della burocrazia, debba anzitutto alleggerire il peso degli incentivi delle rinnovabili nelle bollette, in modo da poter dare una boccata d’ossigeno ai consumatori senza però soffocare lo sviluppo  di questo settore.”

“A questo punto -conclude Dona- non resta che attendere la conferma, da parte del Governo, della concessione dei benefici promessi all’intera sfera delle rinnovabili e l’impegno ad una decisa azione per promuovere l’efficienza energetica, anche come volano per la crescita del Paese e lo sviluppo delle imprese e dell’occupazione”.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori