FARMACI – La “meraviglia del XXI secolo” è soltanto un bluff

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 3 novembre 2010 – “Ai miracoli non crediamo quando si spacciano per tali gli effetti di pozioni ed unguenti  “meravigliosi” di sedicenti medici che cercano solo di arricchirsi alle spalle dei pazienti, come nel caso del millantato MMS (Mineral Miracle Solution), definito la ‘meraviglia del XXI secolo’ ”. E’ questo l’aspro commento di Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, che esprime apprezzamento per il sequestro da parte dei Nas di Torino di un laboratorio di farmaci potenzialmente pericolosi pubblicizzati e commercializzati su Internet come medicinali in grado di curare una vasta tipologia di patologie, comprese quelle oncologiche e l’AIDS.

“L’episodio -prosegue Dona- è di estrema gravità non solo perché così facendo si danno false speranze a chi quotidianamente vive la tragedia di una malattia, ma anche perché si fa leva sullo stato di fragilità di queste persone per trarle in inganno, spacciando per farmaci miracolosi prodotti che in realtà si possono rivelare perfino dannosi alla salute”.

“Bene hanno fatto i Nas a denunciare i responsabili della truffa, accusati di esercizio abusivo della professione medica e vendita di una sostanza nociva. Da parte nostra -conclude Dona- vogliamo ricordare ai consumatori che non esiste alcun farmaco che può curare più malattie anche diverse tra di loro: anziché acquistare medicinali su Internet, è sempre bene rivolgersi al proprio medico di famiglia”.

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori