FORMAZIONE – Con addetti migliori, il consumatore è più tutelato!

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Si è svolto a Roma il corso di formazione  "La comunicazione e l’aggiornamento sui temi del consumerismo" rivolto ai Comitati territoriali dell’UNC e realizzato nell’ambito del progetto “Comunicare e condividere: valorizzare il network” finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Roma, 29 maggio 2013 – "Un’importante occasione di incontro e condivisione con le realtà locali della nostra Associazione": questo il commento di Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it), al termine del corso di formazione "La comunicazione e l’aggiornamento sui temi del consumerismo", svoltosi nei giorni scorsi a Roma e rivolto ai Comitati territoriali dell’Unione Nazionale Consumatori.

Il corso è stato realizzato nell’ambito del progetto "Comunicare e condividere: valorizzare il network",  grazie al finanziamento del Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Con il contributo di autorevoli docenti, tra i quali Alberto Castelvecchi, linguista e filologo di formazione, Paola Vinciguerra, Presidente Eurodap (Associazione europea per il disturbo da attacchi di panico), Federico Luperi, Direttore Innovazione e nuovi media presso Adnkronos e Fabrizio Galassi, addetto stampa Adnkronos, sono stati molti i temi trattati: dalle tecniche di public speaking, fino a quelle di gestione psicologica dell’iscritto e di comunicazione sia tradizionale sia on-line.

"Il corso -prosegue Massimiliano Dona (segui @massidona su Twitter)- è stato anche l’occasione per consegnare ai partecipanti (oltre ai due interessanti libri di testo ‘Online Media Relations. L’ufficio stampa su internet ovvero il web raccontato ai comunicatori’ e ‘Piccolo manuale di ufficio stampa’) il materiale didattico ‘Le domande dei consumatori’ contenente i dubbi più frequenti (e le relative risposte degli esperti) che giungono quotidianamente ai nostri sportelli da parte dei cittadini. L’idea di realizzare questo materiale didattico -spiega Dona- è nata con l’obiettivo di formare figure professionali addette agli sportelli territoriali dell’UNC così da metterli nelle condizioni migliori di aiutare i consumatori a risolvere i piccoli/grandi problemi che caratterizzano il loro quotidiano".

"L’auspicio è che la bella esperienza di questi giorni possa ripetersi anche in futuro. Del resto, proprio una maggiore consapevolezza è da sempre la nostra vocazione: dal 1955 -conclude Dona- la nostra principale missione è rivolta ad accrescere la fiducia e la consapevolezza di chi acquista beni e servizi, sempre più convinti che un consumatore più informato è un consumatore più tutelato!".

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori