GIOCO – Cambia il vento politico

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 20 marzo – “Apprezziamo la battaglia che il ministro Renato Balduzzi ha intrapreso contro il gioco d’azzardo”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), riferendosi alle recenti dichiarazioni del ministro della Salute sulla necessità di regolamentare il settore.

“Il vento sta cambiando -afferma Dona- e finalmente anche la politica dimostra più sensibilità al tema, nonostante il gioco rimanga una preziosa fonte di guadagno a cui lo Stato non può rinunciare. D’accordo con il ministro -prosegue il Segretario generale- crediamo che la soluzione non sia proibire il gioco, ma rendere i consumatori più consapevoli dei rischi delle ludopatie ed intervenire con norme più stringenti sul settore”.

“In più occasioni abbiamo espresso la nostra preoccupazione rispetto alle dimensioni assunte dal fenomeno – afferma l’avvocato Dona- lo scorso anno denunciammo la pubblicità “10 e lotto”, giudicando ingannevole il messaggio: ‘vincere è ancora più semplice che giocare’; qualche settimana fa, poi, la nostra organizzazione si è fatta promotrice, con il supporto del gruppo alla Camera di Futuro e Libertà, di una mozione parlamentare che impegna il Governo a disciplinare in modo più stringente il mercato. Ora, ci aspettiamo un intervento concreto della politica affinché al cambio culturale si aggiunga una reale presa di posizione di chi governa”.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori