GIOCO – La nostra vittoria sugli spot d’azzardo

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 12 settembre 2012 – “Non diminuirà, purtroppo, il consumo di azzardo, ma almeno aumenterà la trasparenza”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), esprimendo apprezzamento per le disposizioni, contenute nell’ultima versione del decreto Balduzzi, in merito alle pubblicità del gioco d’azzardo.

“Nei mesi scorsi abbiamo chiesto più volte al Governo di disciplinare il settore -afferma Dona- e finalmente, sembrerebbe, che le nostre proposte siano state ascoltate. Dal prossimo gennaio, dunque, non sarà più possibile inserire gli spot sui giochi all’interno di programmi televisivi o proiezioni cinematografiche rivolte ai giovani, nonché via internet, ma soprattutto, (è questo l’aspetto sul quale ci siamo più battuti) le pubblicità dovranno contenere indicazioni sui possibili rischi di dipendenza e chiarire quali siano le effettive chance di vincita”.

“E’ una grande vittoria -conclude l’avvocato Dona- per noi che ci abbiamo creduto, ma soprattutto per i consumatori, perché il Governo ha dimostrato che, nonostante l’importanza per le casse dello Stato degli introiti generati dal gioco e la pressione delle lobby, la salute dei cittadini è ancora una priorità”.

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori