ISTAT: c’è poco da stare allegri

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Secondo i dati resi noti oggi dall’Istat, la spesa media delle famiglie nel 2015 risale a 2.499,37 euro al mese, con un aumento dello 0,4% rispetto al 2014, ma ciò significa che per una famiglia di 4 persone sono -373 euro all’anno

Roma, 7 luglio 2016 – “Non c’è da stare allegri. Si tratta di un aumento di spesa inferiore ad 11 euro. Inoltre non bisogna frasi trarre in inganno dalle medie del pollo. La famiglia a cui si riferisce questo dato, infatti, è una famiglia media che non esiste. Per una famiglia normale e tradizionale di 4 persone, sempre secondo i dati resi noti oggi dall’Istat, la spesa mensile scende di più di 31 euro, -0,98%, passando da 3189,75 euro del 2014 a 3158,61 del 2015. Su base annua significa 373 euro in meno. Altro che aumento!” dichiara Massimiliano Dona, segretario dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Se poi, senza andare troppo indietro, confrontiamo la spesa rispetto al 2011, c’è un crollo dell’11%, pari a  391 euro mensili. Su base annua si tratta di una cifra astronomica pari a 4.696 euro” conclude Dona.

L’Unione Nazionale Consumatori ha elaborato, infatti, i dati resi noti oggi dall’Istat, confrontando la spesa di una famiglia di 4 componenti dal 2011 al 2015.

Ebbene, la voce alimentari e bevande scende da 652 euro mensili del 2011 a 594, un calo di 58 euro (58,71), pari al 9%. Su base annua gli italiani, in appena 4 anni, “mangiano” 704 euro in meno di prodotti alimentari. Per abbigliamento e calzature la riduzione è del 18,6%, 41 euro al mese, 493 all’anno. Il record, in termini percentuali, è per la voce comunicazioni (-21,1%, -22 euro al mese), seguita dai mobili, articoli e servizi per la casa (-20,8%, una riduzione di spesa di 32 euro al mese, 388 euro all’anno).

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori