MADE IN ITALY – Un importante passo verso la tracciabilità

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 22 marzo 2010 – "Accogliamo con favore l’approvazione della legge Reguzzoni che dal prossimo 1° ottobre imporrà norme più severe sull’utilizzo delle etichette ‘Made in Italy’.  E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando la recente approvazione della legge che, previa notifica dell’UE,  si applicherà all’etichettatura dei prodotti tessili, della pelletteria e delle calzature.

"Finalmente -spiega Dona- i consumatori potranno conoscere la provenienza dei capi che acquistano, perché la dicitura ‘Made in Italy’ potrà essere apposta solo se i prodotti saranno realizzati in Italia per almeno due fasi della lavorazione e se per le restanti sarà verificabile la tracciabilità".

"Non solo -prosegue il Segretario generale. Tramite la presenza obbligatoria in etichetta di ulteriori indicazioni, gli acquirenti  potranno anche controllare la conformità alle norme a tutela dell’ambiente, dei lavoratori e della sicurezza dei capi".

"E’ un importante passo in avanti a favore di trasparenza e tracciabilità -conclude Dona- che permette di sanzionare i contraffattori e premiare le imprese oneste che operano nel nostro mercato, valorizzando così la qualità dei nostri prodotti".

Roma, 22 marzo 2010

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori