MYAIR – Ecco come chiedere il rimborso del biglietto

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 27 luglio 2009 – “Da più giorni stanno pervenendo alla nostra Unione Consumatori richieste di aiuto da parte di passeggeri che, in seguito alla revoca della licenza da parte dell’Enac alla compagnia aerea ‘MyAir’, domandano come fare per ottenere il rimborso del biglietto acquistato”. E’ quanto si legge in una nota della stessa Associazione. “I turisti coinvolti -prosegue l’UNC- possono far valere i propri diritti inviando una lettera raccomandata A/R a ‘MyAir’ (e per conoscenza all’Unione Nazionale Consumatori) nella quale richiedono il rimborso del biglietto non usufruito che, per legge, la compagnia deve assicurare entro 7 giorni. E’ inoltre possibile chiedere il rimborso delle eventuali spese sostenute che, ricordiamo, devono essere sempre documentate”. “Se la comunicazione della cancellazione del volo non è arrivata con almeno due settimane di preavviso -spiega l’UNC- i passeggeri possono poi richiedere la c.d. compensazione pecuniaria (ai sensi del REG. 261/04/CE) che deve essere pagata in contanti, a meno che il passeggero non richieda buoni di viaggio e/o altri servizi”. “Da parte nostra -conclude l’Unione Nazionale Consumatori- ricordiamo che, in caso di mancato riscontro della compagnia aerea, è possibile segnalare il caso contattando il nostro sportello ‘SOS turismo’ presente sul sito www.consumatori.it”.

Roma, 27 luglio 2009

 

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori