PREZZI – Contro il calo vendite attenzione alle formule taglia-prezzi

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 11 settembre 2008 – “Per arginare il drastico calo di vendite denunciato dall’Istat sia sugli alimentari che sui beni durevoli la grande distribuzione e le multinazionali di largo consumo provano ad adottare nuove iniziative ed escamotage, ma bisogna stare attenti a non imbattersi in un risparmio solo apparente”. E’ quanto dichiara l’avvocato Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori.

“A volte accade – spiega Dona – che proposte vecchie e nuove come il blocco dei listini su alcuni prodotti con risparmi fino al 30% o  alcuni prodotti tenuti in promozione permanente attirino i clienti, tanto da farne comprare una maggiore quantità approfittando dello sconto salvo poi scoprire che, per esempio,  i prodotti sono a scadenza ravvicinata. Oppure nel caso delle grandi aziende – osserva Dona – l’ultimo espediente sempre più in voga è quello di utilizzare confezioni più piccole e monodose, i cui prezzi sono certamente più vantaggiosi. Ma bisogna fare attenzione, perché in proporzione alle confezioni tradizionali i prezzi sono comunque più alti ed il risparmio è spesso annullato”.

“Invece di utilizzare escamotage attira-clienti, che a volte non portano ad un risparmio effettivo – conclude Dona – meglio puntare sugli erogatori di prodotti sfusi, che nella grande distribuzione si stanno diffondendo sempre di più”.

Roma, 11 settembre 2008

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori