PUBBLICITA’ – C’è da credere alla campagna Smart?

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 4 dicembre  2012 – “Un’auto Smart a 95 euro al mese? La domanda sembrerà retorica, ma la risposta, purtroppo, non è per niente scontata”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), riferendosi alla pubblicità Smart che rimbalza da ogni angolo delle nostre città con l’interrogativo: “Veramente sono 95 euro al mese?”.

“La casa automobilistica propone un finanziamento con rate da 95 euro -spiega Dona- ma lo spot manca di dire tutta la verità: solo con un carattere minuscolo, infatti, sul cartellone si chiarisce che per avere l’autovettura è necessario versare un sostanzioso anticipo di 2200 euro ed è prevista una maxi rata finale da 5548 euro. Come se non bastasse, lo slogan principale tace il numero delle rate (nella nota si scopre che sono 35). Infine, solo leggendo il testo con l’asterisco si capisce che l’offerta non vale per tutte le Smart, ma è limitata ad un determinato modello”.

“Occhio a spot come questo -conclude Dona- in cui si dice molto meno di quanto si dovrebbe, prendendosi gioco dei consumatori.

Stiamo sottoponendo questa campagna all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ma, vista la pervicacia di certi inganni pubblicitari, l’UNC ha deciso di inaugurare nuovi strumenti: con la campagna #cosedanoncredere  (veicolata su Twitter e Youtube) sarò proprio io, in un breve video, a raccontare cosa si nasconde dietro la pubblicità".

Guarda il video e seguici su Twitter segnalando le #cosedanoncredere.

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori