SALDI – Liberalizzare non solo gli orari

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 3 gennaio 2012 – “Dopo la liberalizzazione degli orari dei negozi, il prossimo passo dovrebbe essere la deregulation dei saldi”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), commentando, in prossimità dei saldi invernali, il debutto delle nuove regole riguardanti l’estensione degli orari per gli esercizi commerciali.

“Le liberalizzazioni rappresentano una grande opportunità per i consumatori -afferma Dona- e potrebbero rappresentare anche un incentivo ai consumi in questo momento di crisi: non vediamo controindicazioni per i piccoli rivenditori a vantaggio delle grandi catene -prosegue l’avvocato Dona- anzi potrebbe essere l’occasione per creare nuovi posti di lavoro e raggiungere anche quella fascia di consumatori che per motivi di lavoro devono rimandare gli acquisti al week end”.

“Il periodo dei saldi sarà un ottimo banco di prova -afferma Massimiliano Dona- anche se avremmo preferito che fosse data più libertà ai commercianti con la possibilità di scegliere quando iniziare i ribassi a seconda delle esigenze territoriali. La decisione della data unica, stabilita già dallo scorso luglio, mette sicuramente ordine nel sistema, ma non riesce ad evitare i soliti trucchetti di chi propone sconti sottobanco prima della data ufficiale”.

“Per evitare raggiri -aggiunge il Segretario generale- è necessario però anche il senso di responsabilità dei consumatori: non si dovrebbe cedere alla frenesia dell’affare a tutti i costi; meglio diffidare dai saldi superiori al 60%; controllare bene i cartellini, ricordando che deve essere specificato il prezzo intero, quello in saldo e la percentuale di sconto. Inoltre è sempre bene conservare lo scontrino: anche la merce in saldo deve essere cambiata se difettosa. Infine -ricorda Dona- i negozianti sono tenuti ad accettare pagamenti con carta di credito anche durante i saldi”.

L’avvocato Massimiliano Dona parlerà di saldi e liberalizzazioni domani mattina nel programma Unomattina (Raiuno-7.30) 

 

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori