SALUTE – Si ai controlli, no agli allarmismi

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 26 ottobre 2012 – “E’ giusto fare chiarezza su quanto accaduto e tutelare la salute pubblica, ma non è il caso di creare allarmismi”. E’ quanto dichiara Agostino Macrì, esperto dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), commentando il divieto del Ministero della Salute di acquistare e utilizzare 4 vaccini antinfluenzali Novartis (Agrippal, Influpozzi sub unità, Influpozzi adiuvato, Fluad), per un totale di oltre 6 milioni di dosi.

“L’intervento del Ministero per la potenziale presenza di un difetto di qualità delle dosi prodotte dalla multinazionale, non deve far cambiare idea agli italiani che volessero vaccinarsi, in quanto -ricorda Macrì-  la vaccinazione è l’unica misura preventiva disponibile contro l’influenza che, nella maggior parte dei casi, decorre in forma benigna, ma in persone debilitate per altre malattie, negli anziani ed in misura minore nei bambini può causare delle complicazioni anche molto gravi”.

“L’arrivo dell’influenza -afferma l’esperto- quest’inverno, è previsto tra dicembre e gennaio: ogni stagione, il virus è soggetto a continue modifiche ed è dunque necessario allestire un vaccino diverso, per questo è fondamentale individuare  con anticipo la sua struttura. Nonostante il ritiro delle dosi Novartis, dunque -conclude Macrì-  gli italiani che volessero vaccinarsi sono ancora in tempo: sul mercato esistono moltissimi altri prodotti sicuri e l’importante è procedere almeno tre settimane prima del picco di influenza”.

Per maggiori informazioni leggi Vaccinarsi o no? sul sito www.consumatori.it

Per segnalare un caso è possibile contattarci all’indirizzo di posta elettronica: consulenza@consumatori.it

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori