SANITA’ E PREVIDENZA: nel tuo futuro più o meno tasse?

commenta  |   stampa  |  pdf

Come immagini il tuo futuro nel settore previdenziale e sanitario? E’ giusto pretendere più servizi a fronte dell’attuale prelievo fiscale? Poche semplici domande per raccontarci la tua opinione.

Roma, 12 ottobre 2015 – “Come immagini il tuo futuro in tema di previdenza e salute? E’ giusto pretendere più assistenza oppure pensi che dovremo pagare di più per mantenere i servizi attuali? Saresti disposto a pagare i servizi se lo Stato riducesse le tasse?” E’ proprio per dare una risposta a queste domande che abbiamo realizzato l’indagine ‘Sanità e previdenza: più o meno tasse per il futuro?’” E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’UNC, invitando gli utenti a rispondere al questionario disponibile a questo link.

“Negli ultimi tempi -spiega Dona (segui @massidona su Twitter)- ci sono stati importanti cambiamenti nel settore previdenziale e in quello sanitario e altri se ne annunciano. Richiederanno, soprattutto  alle giovani generazioni, nuovi sacrifici: per questo diventa interessante capire quali sono le speranze e le preoccupazioni dei consumatori”.

“Per partecipare, basterà rispondere a 9 semplici domande. Continua poi a seguirci: i risultati -conclude Massimiliano Dona- saranno presto diffusi sul nostro sito www.consumatori.it!”

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori