SCUOLA E UNIVERSITA’ – Pilastri del Paese

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumtori

Roma, 27 ottobre 2008 – “La scuola e l’università devono essere luoghi di confronto e di dialogo tra generazioni e non teatri di contrapposizione ideologica o di scontro politico: sarebbe un peccato mortale delegittimarle o a strumentalizzarle. E’ per questo che chiediamo a tutte le parti coinvolte grande senso di responsabilità, che è d’obbligo in un momento di grave crisi internazionale come quello attuale”. E’ quanto dichiara l’avvocato Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, rinnovando l’appello ad un confronto costruttivo e sereno sui provvedimenti riguardanti la scuola e l’università.

“I giovani – continua Dona – non sono un problema ma la vera grande risorsa del nostro Paese. Per garantire loro un’offerta formativa seria ed adeguata, si deve avere il coraggio di cambiare ciò che non funziona, eliminando gli sprechi, aumentando le risorse per i soggetti più meritevoli ed introducendo regole chiare e certe per tutti”.

“E’ chiaro – conclude Dona – che su scuola e soprattutto sull’università non si può intervenire in modo indiscriminato, facendo pagare a tutti le colpe di alcuni. Sarebbe infatti un gravissimo errore estendere il blocco del turn over ai nuovi ricercatori, molti dei quali possono beneficiare del fondo stanziato  dall’allora ministro Mussi e finalizzato specificamente per le assunzioni”.

Roma, 27 ottobre 2008

Cerca un altro comunicato

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori