SICUREZZA ALIMENTARE – Il latte crudo deve essere bollito

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 16 febbraio 2012 – “Il latte crudo andrebbe sempre bollito  prima del consumo”. E’ quanto dichiara Agostino Macrì, responsabile della sicurezza alimentare dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), ribadendo le disposizioni del Ministero della Salute che raccomandano la bollitura del latte per eliminare i microrganismi potenzialmente dannosi all’organismo senza alterare il valore nutrizionali.

“Spesso -afferma Massimiliano Dona, Segretario generale dell’UNC- sul web possiamo trovare notizie contraddittorie sui temi della sicurezza alimentare che talvolta possono essere frutto di interessi personali e logiche di mercato che tengono poco in considerazione la sicurezza dei consumatori. Nel caso del latte crudo -prosegue Dona- si deve considerare il vantaggio economico per il consumatore che riesce a pagare un ottimo prodotto ad un prezzo più contenuto, ma non bisogna dimenticare le controindicazioni che si possono generare, soprattutto nei soggetti più sensibili”.

“E’ vero -chiarisce Macrì- che il latte venduto come ‘crudo’ viene immediatamente refrigerato e trasportato alle macchine erogatrici e quindi ne viene garantita la freschezza, ma possono essere comunque presenti microrganismi patogeni quali, ad esempio il Coli O157. Si tratta di microrganismi molto diffusi anche nell’ambiente ed è molto difficile riuscire a controllarli: la loro presenza nel latte dunque non può essere esclusa”.

“Non condanniamo la vendita e il consumo del latte crudo -conclude Agostino Macrì- ma non possiamo non segnalare che la somministrazione di latte non bollito espone chi lo consuma a rischi del tutto inaccettabili”.

Questo ed altri temi sul blog sicurezzalimentare.it .

 

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori