TAXI: Camanzi, bene aumentare licenze, legislatore introduca riforme

1 commento  |   stampa  |  pdf

Unc: giusto, sindaci hanno paura di aumentare licenze

Roma, 14 giugno 2016 – Il presidente dell’Art, Andrea Camanzi, ha dichiarato oggi in Parlamento che valuta positivamente l’aumento del numero delle licenze dei taxi e ha sollecitato l’intervento del legislatore per introdurre le necessarie riforme del sistema del trasporto non di linea.

“Giusto, condividiamo l’analisi dell’Authority. Le licenze dei taxi vanno aumentate, almeno con licenze temporanee nei momenti di grande afflusso e di grandi eventi, quando i taxi sono introvabili. Peccato che i sindaci abbiano paura dei tassisti e siano ostaggi delle loro proteste. Per questo occorre un intervento del legislatore che liberalizzi la materia” dichiara Massimiliano Dona, Segretario dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Inoltre vanno regolamentati i Servizi tecnologici per la mobilità che consentono di intercettare una nuova domanda di servizi. I giovani, infatti, utilizzano poco i taxi e preferiscono le piattaforme di sharing” conclude Dona.

L’Unione Nazionale Consumatori ricorda che secondo la ricerca condotta dall’associazione, il servizio taxi è ritenuto sicuro, efficiente e ben regolamentato dal 33% dei consumatori, ma più della metà (56% delle risposte) lo considera troppo costoso se paragonato alla qualità.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

ERIKA FAVARON

Ma a nessuno viene in mente di dare più spazio a corsie X i taxi ?? Io parlo X la mia città che è Padova è normale che i taxi siano cari dal momento che i taxi devo stare incolonnati cn il resto delle macchine quando potrebbero avere la strada libera passando nella corsia del tram come è concesso in certe zone ma non abbastanza sufficienti X coprire zone molto più necessarie. Del resto se ci sono 20 taxi che vanno fuori città nel ritorno quanto ci possono mettere se stanno bloccati in mezzo al traffico?? E allora sembra che non ci siano taxi invece ci sono ma non riescono a tornare indietro e arrivare a destinazione …

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori