TRASPORTI – La concorrenza si ferma a Roma?

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 18 aprile 2012 – “Chi garantisce la concorrenza nei trasporti da Roma a Reggio Calabria?” E’ quanto si chiede Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), commentando la decisione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato di rimuovere il monopolio di Alitalia sulla tratta Roma – Milano.

“Apprezziamo -sostiene l’avvocato Dona- che l’Antitrust abbia stabilito che dal prossimo 28 ottobre altri due vettori aerei, oltre l’ex compagnia di bandiera, collegheranno l’aeroporto romano di Fiumicino e quello milanese di Linate con prezzi, ci auguriamo, più competitivi. Ci piacerebbe, però -prosegue Dona- che la stessa pluralità di offerte fosse garantita anche verso il Sud d’Italia: mentre Milano è servita su Linate, Malpensa, senza dimenticare l’alta velocità di Trenitalia e dal 28 aprile anche ‘Italo’ il nuovo treno di Ntv, lo sfortunato passeggero, invece, che da Milano volesse raggiungere le regioni meridionali non ha analoghe possibilità di scelta”.

“Evidentemente -conclude Massimiliano Dona- i treni a lunga percorrenza e il trasporto regionale non hanno lo stesso appeal economico dei convogli veloci: di questo passo, però, se la concorrenza si ferma a Roma, neppure l’arrivo di ‘Italo’ renderà il mercato migliore per i consumatori.”

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori