UNC – Raccolte 50 milioni di sottoscrizioni per una class-action contro il Governo

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 1 aprile 2009 – “Scajola & C. chiamati a rispondere per concorso nella scorrettezza del mercato. Richiesto un risarcimento di un miliardo di euro! Sarebbe un bel titolo, ma purtroppo è solo un pesce d’aprile”, dice Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Sarebbe bello se fosse possibile mobilitare tutti i cittadini italiani –prosegue Dona- per ottenere un risarcimento per il ritardo nell’entrata in vigore della class-action, rinviata già per tre volte, mentre il mercato resta infestato di pratiche commerciali scorrette, come dimostra la sconcertante continuità con la quale le più grandi imprese operanti nel nostro mercato sono condannate dall’Autorità Antitrust”.

“L’attività di Antonio Catricalà è meritoria –continua Dona- ma, purtroppo le sentenze dell’Antitrust non possono assicurare ai cittadini il rimborso delle somme rapinate dalle aziende con le pratiche commerciali scorrette”.

“Se il ministro Claudio Scajola crede che con il passare del tempo i consumatori si dimenticheranno della class-action si sbaglia di grosso. Sono le quotidiane offese alla lealtà del mercato –conclude Dona- a ricordarci che in questo campo non si può proprio accettare di scherzarci su!”.

Roma, 1 aprile 2009

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori