L’esperto risponde su… Impianto di riscaldamento

1 commento  |   stampa  |  pdf

1117 (Sdc – ott. 2015) – I nostri esperti rispondono alle domande più frequenti dei consumatori. La domanda di oggi è: il mio impianto di riscaldamento funziona con una caldaia a gasolio. Adesso che è possibile fare l’allacciamento alla rete di distribuzione del gas, è conveniente sostituire il gasolio con il gas metano?

Sebbene il gasolio sia di facile stoccaggio e distribuzione, il suo impiego per il riscaldamento ha un costo maggiore rispetto al gas metano e provoca elevate emissioni inquinanti (specialmente CO2, polveri sottili e ossidi di zolfo).

L’utilizzo del gas metano per il riscaldamento permette un risparmio di circa il 15-20% rispetto al gasolio ed è sicuramente più “pulito” poiché ha minori emissioni di CO2 e degli altri agenti inquinanti. Pertanto, la convenienza a sostituire il gasolio con il gas metano, va valutata tenendo conto delle spese occorrenti per l’allacciamento alla rete di distribuzione del gas.

 

Autore: Marco Vignola
Data: 28 ottobre 2015

Per scoprire tutte le faq, clicca qui

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori