Premio Dona: tra gioco e realtà, ci siamo divertiti!

commenta  |   stampa  |  pdf

“Un caleidoscopio di suggestioni ludiche”: con queste parole Massimiliano Dona, neo presidente dell’UNC, ha annunciato il badge tematico consegnato agli ospiti (oltre 500) della decima edizione del Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori” (tenutasi a Roma lo scorso 18 novembre) in un invito a vedere il mondo in modo un po’ più giocoso, perché a volte “bastano anche solo una lente e un sistema di specchi”.

La giornata di lavori, dedicata quest’anno proprio al tema della gamification e del consumo ludico, si è aperta con lo spettacolo di giochi di luce di Paolo Carta, direttore di Gardaland, e si è conclusa con un video finale, accompagnato dalla voce di Francesco Pezzulli (doppiatore di Leonardo Di Caprio): due momenti emozionanti che sono stati accolti con grandi applausi dalla platea. Nel mezzo, una mattinata ricca di spunti, divisa in 3 segmenti: “tutto inizia giocando”, “il momento di scegliere” e, per finire, “il gioco si fa digitale”.  

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA DEL PREMIO DONA 2016

GUARDA I VISUAL REPORT CHE RACCONTANO IL PREMIO DONA 2016

A dare il via è stata la riflessione sull’importanza del ruolo formativo dell’edutainment (educazione e intrattenimento) affidata allo storico e filosofo della scienza Stefano Moriggi, seguita dagli interventi sull’importanza del team building e del gioco di squadra ad opera di  Mauro Berruto, ct della nazionale maschile di pallavolo dal 2010 al 2015 e Ad Scuola Holden e Giovanni Bergamaschi, Country manager di Fitbit Italia, che ha anche annunciato la vincitrice della sfida tra i dipendenti UNC: è stata la nostra Luisa Daidone ad aver percorso il maggior numero di passi!

E’ stata poi la volta del Premio per le personalità assegnato a Francesco Morace, promotore del Festival della Crescita e autore del saggio “ConsumAutori”, perché “convinto sostenitore della crescita felice, ha saputo divulgare i valori positivi dei consumAutori (come ama definirli) che sono alla base di una sana relazione di consumo”.

Dopo la premiazione, è iniziato il secondo segmento in cui ci si è interrogati sulle scelte dei consumatori: dalla “scelta gentile” di cui ha parlato il professor di behavioral economics and finance Luciano Canova, agli acquisti di impulso con Roberto Valvo, partner-Flying di Tiger Copenhagen che ha coinvolto in un simpatico gioco al canestro anche il presidente UNC Massimiliano Dona e il ct Mauro Berruto. A chiudere la prima parte della mattinata la tavola rotonda moderata dal giornalista del blog di Repubblica.it “Eco-logica” Antonio Cianciullo, con la partecipazione di Gianluigi Fioriti, AD di e-distribuzione, Alessandro Zunino, AD di Edison Energia e Marco Bardazzi, Direttore Comunicazione esterna  di Eni.

Si è poi tornati a ridere con il coinvolgente intervento del maestro dello yoga della risata Richard Romagnoli, per poi proseguire la riflessione sul gioco digitale con  Fabio Viola, Game designer e top gamification designer worldwide; ancora il web protagonista della seconda tavola rotonda moderata da Guido Scorza dell’Istituto per le Politiche dell’Innovazione. A confrontarsi tre aziende leader del digitale: Andrea Saviane, country manager Italy di BlaBlaCar,  Federico Filippa, Head of PR & CSR  di Subito,  Barbara Cominelli, Director Commercial operations di Vodafone Italia.

Non è mancato, come di consueto, l’intervento di un’autorità indipendente: quest’anno abbiamo avuto il piacere di ospitare il Presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Angelo Marcello Cardani con cui abbiamo dialogato di gioco, comunicazione e legalità.

Infine, abbiamo lasciato i nostri ospiti con un momento di formazione-spettacolo affidato ai ragazzi di Taxi1729 (Paolo Canova e Diego Rizzuto) con un estratto dello spettacolo “Il gioco economico degli acquisti”. Proprio a Taxi1729, insieme a Francesco Morace, è andato il Premio personalità 2016, “per aver dimostrato che è possibile parlare ai  consumatori in modo giocoso e scientifico allo stesso tempo: per la guerra dichiarata alle azzardopatie e a tutti quelli che continuano a confonderle con un gioco. Nella convinzione che soltanto ‘svelando le regole del gioco’ (come fanno nei loro spettacoli-formazione), si crea consapevolezza nei consumatori”.

Vi state chiedendo di cosa si parlerà alla prossima edizione del Premio Vincenzo Dona? Non vi resta che seguirci nei prossimi mesi per scoprirlo, sempre sul nostro sito www.consumatori.it e attraverso l’hashtag #premiodona.

L’augurio è che vi siate divertiti a giocare con noi, arrivederci al prossimo anno!

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA DEL PREMIO DONA 2016

GUARDA I VISUAL REPORT CHE RACCONTANO IL PREMIO DONA 2016

Autore: Sonia Galardo
Data: 23 novembre 2016

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori