Caldo e anziani

commenta  |   stampa  |  pdf

1050 (Sdc – lug. 2015) – In genere si parla esclusivamente dei rischi fisici che gli anziani corrono nel periodo delle calure estive, ma non bisogna tralasciare il rischio psicologico, che non è meno pericoloso. Il periodo estivo può scatenare negli anziani crisi d’ansia e depressione. Il cambiamento dei ritmi di vita, che obbliga ad una permanenza a casa costante, accompagnato dall’assenza dei familiari in ferie, dei negozi di riferimento chiusi e delle partenze di alcuni amici può porre l’anziano in una situazione d’isolamento e solitudine che si manifesta somaticamente con vari sintomi come tachicardia, vertigini, senso di stanchezza e inappetenza. Per questo motivo è bene seguire alcune accortezze:

    • alzatevi la mattina preparatevi e vestitevi, avendo comunque cura di voi stessi; rimanere a casa non può essere una scusa;
    • uscite la mattina presto: la passeggiata, il giornale ed il caffè, sono piaceri ed abitudini alle quali non si deve rinunciare;
    • non poltrite passivamente davanti alla televisione;
    • rimanete in contatto con le persone che non sono partite;
    • informatevi, sicuramente nel vostro quartiere sono in corso iniziative proprio per voi, luoghi dove si può fare movimento in compagnia o spettacoli serali. Sono iniziative tese proprio a conoscere altre persone che hanno i vostri stessi bisogni. Può essere l’opportunità per farvi nuovi amici;
    • sforzatevi di mantenere il contatto con i vostri piaceri e desideri cercando di realizzarli.

Autore: Eleonora Iacobelli
Data: 8 luglio 2015

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori