In forma con il pollo

2 commenti  |   stampa  |  pdf

In forma con il polloAlzi la mano chi è pronto per la prova costume!  L’estate ormai è alle porte ed è tempo di scrollarsi della pigrizia invernale  e godersi la bella stagione in piena libertà. E se qualcuno si è già informato  sulle ultime tendenze in materia di costumi da bagno, per nascondere i chiletti di troppo – da quello con la maglietta incorporata, al tattico-contenitivo, al kaftano a fiori – la maggior parte farà i conti con il bikini.

Niente ansie e soprattutto no alle diete dell’ultimo momento, senza la supervisione di uno specialista. Sì a uno stile di vita più equilibrato, orientato al movimento (quale occasione migliore della bella stagione per fare un po’ di moto all’aria aperta o semplicemente godersi delle lunghe passeggiate?) e a un’alimentazione equilibrata! Sì anche agli alimenti con pochi grassi e molte proteine, contenute nelle carni bianche come il pollo, per rispondere correttamente al fabbisogno, non solo proteico, del nostro corpo, e sì all’idratazione, importantissima per combattere la ritenzione idrica e la secchezza della pelle, specie quando ci si espone al sole.  Promosse frutta e verdure per il giusto apporto di vitamine, fibre e sali minerali, che aiutano anche il tono cutaneo.

Pollo alla prova costume  – Ancora una volta il pollo si rivela un valido alleato per il benessere e la forma fisica per  le sue ottime proprietà nutrizionali, evidenziate anche dal prof. Michelangelo Giampietro, nutrizionista e medico dello sport che afferma:  Oltre al valore proteico le carni avicole hanno anche il vantaggio di un modesto valore energetico, legato anche al fatto che sono carni con una componente lipidica, quindi grassi, molto bassa e in alcuni tagli estremamente bassa, come il petto di pollo, dove troviamo anche meno di 1 gr. di grassi per 100 gr. di carne edibile, cioè che possiamo mangiare.

Inoltre il professore pone l’accento sulla qualità del contenuto lipidico delle carni bianche:  La composizione particolare in grassi di queste carni che sono ricche di acidi grassi polinsaturi e monoinsaturi, tipo quello che si trova nell’olio extra vergine di oliva, sono dal punto di vista salutistico i grassi migliori e quindi anche per questo motivo sono adatte all’alimentazione umana, soprattutto per chi sta attento alla linea e più in generale agli aspetti salutistici.

E adesso indovinate cosa hanno scelto Mick Jagger e i suoi compagni per la cena dopo il mitico concerto davanti ai 70.000 del Circo Massimo, carbonara e pollo con i peperoni, due piatti della tradizione italiana a base di prodotti avicoli. Sarà per questo che i Rolling Stones stupiscono ancora sul palco dopo mezzo secolo?

Autore: Unaitalia
Data: 2 luglio 2014

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Stefania

Da quando in qua si fa la carbonara con la carne di pollo??Io so che ci vuole la pancetta affumicata e l’uovo con un bel pò di forma!!!

Unione Nazionale Consumatori
Unione Nazionale Consumatori

Certamente ci vuole la pancetta o il guanciale, ma anche le uova che sono un prodotto avicolo.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori